Ricerca articoli
 

 

PASQUA 2013

Abbiamo bisogno di sperare, di uscire dalla nebbia, abbiamo bisogno di cooperare,  abbiamo bisogno di condivisione...la Pasqua è il giorno del Risorto: Egli ci ha donato speranza e orizzonti nuovi.    Viviamo e operiamo con questa e in questa luce. Auguri



PETIZIONE – firmiamo per ottenere trasparenza e impegno contro la corruzione

La corruzione pubblica avviene quando si realizza uno scambio occulto tra un corruttore, con i suoi interessi privati da soddisfare, e un rappresentante del potere pubblico corrotto. Grazie a questo patto i due si spartiscono tra loro risorse derivanti dal ‘tradimento’ del mandato fiduciario che lega il rappresentante all’organizzazione pubblica e dunque alla collettività, sancito da norme giuridiche, dal ‘comune sentire’ e dai valori sociali.

Rompiamo questo patto, firmiamo contro la corruzione >>

http://www.riparteilfuturo.it/don-ciotti-riparte-il-futuro-video-appello/


COSTITUZIONE, CONCILIO E CITTADINANZA


EDITORIALE

Il significato delle elezioni di domenica 25 maggio

 Domenica prossima i cittadini sono chiamati a votare per il rinnovo del Parlamento: è l’ottava volta nel consesso dell’Europa a ventotto Stati. È la prima volta che i cittadini europei hanno la possibilità d’influire significativamente sulla scelta di chi guiderà la Commissione Europea e contemporaneamente eleggeranno un Parlamento con più poteri rispetto  al precedente.

Soprattutto, le elezioni, questa volta, più delle altre, rappresentano un punto di svolta del futuro dell’Unione: i cittadini europei decideranno quale Europa vorranno, quella della continuità, quella di un’Unione effettiva (dare fondamenti solidi al sogno di Una Europa Federale), la non Europa, il ritorno alle “Vecchie Patrie”.

 I cittadini, votando, dunque, potranno scegliere:

 ·        Chi predilige la continuità, la conservazione, dove gli Stari nazionali non sono disponibili a cedere sovranità, delegano i poteri a una struttura burocratica, rallentano l’Unione Europea, quella delineata dalla Carta del 2004;

 ·        Chi vuole realizzare Il sogno europeo, un’Unione che promuove l’estensione dei diritti, che si autodefinisce “spazio di liberta”, che si adopera per lo sviluppo sostenibile, basato su una crescita economica equilibrata, retta dai principi della coesione e della solidarietà. Un’Europa democratica, capace di essere protagonista nel cammino della pace mondiale[i].

 ·        Chi non vuole l’Europa, chi si batte per il ritorno alle vecchie patrie, chi è ancora prigioniero degli egoismi nazionali, chi ama i recinti: il ritorno alla moneta nazionale, alla chiusura delle frontiere, un ritorno alle caverne, ai nazionalismi Questa scelta, è propria dei demagoghi d'ogni risma: scelta pericolosa per l’Europa e per il mondo intero.

 Ma c’è chi non andrà a votare, diserta le urne. Anche questa è una scelta: accomuna chi è disaffezionato alla politica o all’Europa o a entrambe. Cede ad altri la sua sovranità. Se fossero in molti, potrebbe essere un chiaro sintomo, in quest’occasione, del disinteresse per l’Europa.

Continua


[i] [i] Cfr Valori e traguardi richiamati nell’appello al voto dei Presidenti della Repubblica italiana (Napolitano), tedesca (GaucK), polacca (Komorowski) Questi stessi valori sono stati richiamati nella dichiarazione dei Vescovi della COMECE per le elezioni del 25 maggio



In Primo Piano: Riferimenti e Fermenti
In Primo Piano: MARCHE Città Regione
In Primo Piano: I Temi e le Ricerche
In Primo Piano: Associazione
 Newsletter


Inserite i dati richiesti per iscrivervi alla newsletter. Riceverete periodicamente al vostro indirizzo email gli aggiornamenti del sito.

Nome
Cognome
Città
Email



 In agenda

Nessun appuntamento
in agenda


 Ormeggi






























 Documenti

  • ISTAT L'Italia in cifre 2009 Periodo di riferimento: Anno 2008 Diffuso il 11 maggio 2009

  • Delega al Governo in materia di federalismo fiscale,in attuazione dell’articolo 119 della Costituzione

  • Federalismo fiscale,tutte le novità dalla A alla Z di Claudio Tucci (da Sole24ore)

  • CONSIDERAZIONI FINALI DEL PRESIDENTE GIOVANNI MARIA FLICK SULLA GIURISPRUDENZA COSTITUZIONALE DEL 2008 in occasione dell’Udienza straordinaria del 28 gennaio 2009

  • DISEGNO DI LEGGE Delega al Governo in materia di federalismo fiscale, in attuazione dell'articolo 119 della Costituzione (1117) TESTO APPROVATO DALL’AULA DEL SENATO DELLA REPUBBLICA IL 22 GENNAIO 2009

  • Da cristiani nell’impegno politico di Bruno ForteIntervento all’Università, Chieti, 28 Novembre 2008, in occasione della Quaestio Quodlibetalis su “Fede cristiana e giustizia sociale”.

  • CENSIS 42° Rapporto sulla situazione sociale del paese/2008 SINTESI DEL DOCUMENTO

  • Nota della Santa Sede su finanza e sviluppo in vista della Conferenza di Doha

  • FEDERALISMO FISCALE:QUALE FINANZIAMENTO PER QUALI FUNZIONI di Maria Cecilia Guerra (in Rivista delle Politiche Sociali riprodotto http://www.capp.unimo.it/)

  • BANCA D'ITALIA:.I bilanci delle famiglie italiane nell’anno 2006

  • La povertà relativa in Italia nel 2007

  • CARITAS RAPPORTO SULLA POVERTÀ E L’ESCLUSIONE SOCIALE IN ITALIA SCHEDA DI SINTESI

  • X V I I I R a p p o r t o s u l l ’ i m m i g r a z i o n e CARITAS/MIGRANTES Immigrazione Dossier Statistico 2008

  • Disegno di legge. Delega al Governo in materia di federalismo fiscale, in attuazione dell’articolo 119 della Costituzione.

  • Lo schema del disegno di legge riguardante l'«Attuazione dell'articolo 119 della Costituzione: delega al Governo in materia di Federalismo fiscale». 5 Settembre 2008

  • «La fine di un viaggio storico, l'inizio di un altro»Il testo del discorso di Barack ObamaDa ILSOLE24ORE.COM >

  • SONDAGGIO Censis “Elezioni politiche 2008: Motivazioni del voto, rapporto la politica, aspettative

  • 60° Anniversario della Costituzione della Repubblica Italiana Discorso del Presidente emerito della Corte costituzionale Leopoldo EliaCorte costituzionale – Palazzo della Consulta 29 febbraio 2008


  • PIANO SANITARIO REGIONALE 2007- 2009L GOVERNO, LA SOSTENIBILITÀ, L’INNOVAZIONE ELO SVILUPPO DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE PER LA SALUTE DEI CITTADINIMARCHIGIANI.Delibera approvata il 31 Luglio 2007 -

  • LaPolis - Laboratorio di Studi Politici e Sociali ATLANTE SOCIALE DELLE MARCHEMappa delle dina cura diamiche politiche e socio-economichea cura di Francesco Ramella

  • LaPolis - Laboratorio di Studi Politici e Sociali ATLANTE SOCIALE DELLE MARCHEMappa delle dina cura diamiche politiche e socio-economichea cura di Francesco Ramella

  • La riforma elettorale - Quesiti per un referendum - Seminario di presentazione –Intervento introduttivo di Giovanni Guzzetta 22 Settembre 2006

  • La riforma elettorale - Quesiti per un referendum - Seminario di presentazione – Intervento introduttivo di Giovanni Guzzetta 22 Settembre 2006

  • CENSIS L’ECONOMIA DELLA PROVINCIA LA NUOVA CARTA SOCIO ECONOMICA DEI TERRITORI ITALIANI

  • PIANO SANITARIO REGIONALE 2007/2009 OBIETTIVI

  • Cittadini per l'Europa.Decisione del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce, per il periodo2007- 2013, il programma "Cittadini per l’Europa" mirante a promuovere la cittadinanza europea attiva

  • RAPPORTO UNIONCAMERE 2007TEMI CHIAVE E SINTESI DEI PRINCIPALI RISULTATI a cura del Centro Studi Unioncamere

  • Immigrazione I nu m e ri e le ra g io n i dell'Italia stra n i e ra

  • RASPPORTO DEI SAGGI PER LA COMECE SU EUROPA E VALORI: CINQUANT'ANNI DELLA FIRMA DEL TRATTATO DI ROMA

  • Il Manifesto di Ventotene di Altiero Spinelli, Ernesto Rossi

  • La laicità come distinzione di ambiti e come difesa della libertà umana di Francesco Paolo Casavola

  • Valori, laicità, identità di Leopoldo Elia *

  • * * *
    informa@agoramarche.it


    * * *
    Questo sito non rappresenta una testata giornalistica,i contenuti non vengono inseriti in modo periodico, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001.